Quiche arcobaleno

L’ho chiamata quiche arcobaleno, perchè ho usato tanta verdura bella colorata per prepararla.Non è la prima volta che preparo le quiche, a casa mia sono molto apprezzate. Ne faccio di tutti i tipi e di tutti i sapori

Ahimè non ho una foto dell’interno (è stata divorata ancora prima che potessi nascondere anche un pezzetto per la foto) però è davvero buona e anche bella. Ho usato per la base anche una farina integrale

Quiche arcobaleno 

 

per uno stampo rettangolare 11 x 7 o tondo da 20 di diametro

 

per la pasta da quiche

100g farina 0 pizza

100g farina integrale

90g burro

1 uovo intero

sale e pepe q.b.

 

Per il ripieno

2 zucchine verdi piccole

1/2 peperone giallo

1/2 peperone verde

un pugno di piselli

1 cipolla

1 uovo

100g di panna o latte

50g di parmigiano

Preparare innanzitutto la pasta da quiche mettendo in planetaria le due farine e il burro freddo di frigo a pezzetti. Con la frusta a foglia della planetaria lasciare sabbiare il composto a velocità bassa. Aggiungere l’uovo intero, il sale e il pepe e lasciare formare la palla.

avvolgere in pellicola e mettere a riposare in frigo.

Nel frattempo preparare le verdure.

Affettare finemente la cipolla e lasciarla stufare prima in acqua finchè diventa morbida. QUando l’acqua sarà quasi  asciugata aggiungere un filo di olio evo e lasciarla soffriggere dolcemente. Pelare i peperoni e tagliarli a cubetti piccoli.  Procedere così anche per le zucchine, aggiungere tutto  alla cipolla e lasciare cuocere rimescolando per una decina di minuti. Aggiungere anche i piselli, regolare di sale e pepe e lasciare cuocere per circa 15 minuti rimescolando spesso. Le verdure alla fine dovranno essere belle asciutte, quindi aggiungete eventualmente poca acqua per volta. Tenere da parte a raffreddare.

Tirare fuori dal frigo la pasta, stendere un rettangolo delle dimensioni della teglia e foderare lasciandola aderire bene ai lati. versare dentro le verdure.

Preparare un intingolo con l’uovo sbattuto, la panna e infine il parmigiano. Se si gradisce anche una bella spolverata di pepe.

Ricoprire le verdure e infornare in forno caldo a 180gradi per circa 25/30 minuti e comunque fino a doratura.

Accompagnate da una fresca insalata verde e il pranzo o la cena saranno serviti.

 

Buon appetito.

Lascia un commento