Arabica cake di Stefano Laghi

Arabica cake è un buonissimo plumcake al sapore di caffè, insierito in un libro del Maestro Pasticciere, Stefano Laghi, che io ancora non ho ma è inserito nella mia wish list. Lui, ha anche un fan club, del quale faccio parte da pochissimo tempo.
Avevo già provato con altrettanto spettacolare risultato il suo cake arancia e cioccolato, la cui ricetta si trova in questo articolo

e ci ho voluto riprovare, certa comunque del risultato.

La ricetta l’ho presa da un blog molto carino già dal nome “la patata in ghiacchetta” che parla non solo di food, ma anche di bellissimi viaggi, descritti davvero in modo delizioso.
Non ho nemmeno fatto in tempo a farlo che, in famiglia, che arabica cake aveva già subito il furto di un paio di fette.
Ovviamente non mi sono fatta nemmeno scappare il trucchetto per avere una spaccatura perfetta al plumcake
prima di infornare, con una siringa senza ago, e riempita di gelatina alimentare o di burro a pomata, formare una linea in senso longitudinale al cake. In questo modo durante la cottura proprio in quel punto si formerà la spaccatura. Se si vuole un sapore più intenso di caffè aumentare, come ho fatto io, la dose del caffè solubile a 10grammi.

Arabica cake
stampo da plum cake da 30

350g farina debole
150g di zucchero bianco semolato
25g di miele
15g di lievito per dolci
125g di uova (circa 2 XL)
25g di tuorli (1 tuorlo)
210g di latte intero
10g di caffè solubile 
105g di olio di semi
150r di gocce di cioccolato fondente
gelatina alimentare q.b.

 

Accendere il forno a 175° C
Scaldare il latte e sciogliere dentro il miele e il caffè solubile.
In planetaria inserire la farina, il lievito e lo zucchero e con la frusta a fili cominciare a far girare, unire, mentre gira, il latte e le uova leggermente sbattute e poi l’olio.
Infine incorporare le gocce di cioccolato fondente.
Versare l’impasto nello stampo.
Con una siringa senz’ago prelevare un poco di gelatina alimentare e formare una  riga longitudinale al centro: in questo modo la spaccatura avverrà proprio dove sarà stato tracciata la riga di gelatina
Mettere in forno e cuocere circa 40 minuti: vale sempre la prova stecchino.
Una volta cotto, tirare fuori lo stampo da l forno, lasciare raffreddare e sformare.
Buon appetito

4 Risposte a “Arabica cake di Stefano Laghi”

  1. Caspita se mi garba questa cake! Sarebbe la mia colazione ideale! Una vera coccola con cui iniziare la giornata. Un bacione

    1. ilfornoincantato dice: Rispondi

      grazie!

  2. Cinzietta ti rispondo anche qui, scusami se ho visto il tuo commento su amor polenta solo questa mattina. Era un refuso (grazie per essertene accorta!) gli albumi sono tre. 🙂

    1. ilfornoincantato dice: Rispondi

      si infatti avevo capito!
      e l’ho pure fatto e magnato! troppo buono.
      devo però rifarlo per la foto.
      un abbraccio

Lascia un commento