Babka al cioccolato

Se il buongiorno si vede dal mattino, si vede meglio con questo dolce lievitato: la Babka al cioccolato babka Conosciuto anche con il nome di Bobka, la babka è un rotolo di pasta lievitata, simile alla brioche che nella versione ebraica è farcito di cioccolato e cannella. A volte viene anche riempito di streusel ed è tipico delle festività pasquali dell’Est europeo, diventato molto popolare nell’america del Nord.
Di ricette ce ne sono, come al solito, mila mila. Io mi sono fidata di questa e ho voluto replicarla con  piccole modifiche. Come tutti i dolci al cioccolato, il riscontro in famiglia è stato più che ottimo. Pertanto non vi resta che segnare gli ingredienti e andare in cucina per preparare questa golosa babka al cioccolato.

Ingredienti

300 g di farina 00 (farina w280)
1 cucchiaino di lievito di birra disidratato
2 pizzichi di sale
50 g di zucchero semolato
90 ml di latticello (se non reperibile, usare metà yogurt e metà latte)
1 uovo medio (ho usato un uovo grande)
1 tuorlo
25 g di burro fuso
Per la farcia
100 g di burro morbido (io 60)
40 g di cacao amaro in polvere (30)
125 g di zucchero semolato
2 cucchiaini di zucchero vanigliato

per lo streusel (non l’ho messo)
50 g di farina 00
55 g di zucchero
35 g di burro morbido
1 cucchiaino di cannella in polvere
25 g di gocce di cioccolato (1 albume per spennellare)

In planetaria unire la farina lo zucchero e il livieto. In una ciotola preparare gli ingredienti liquidi tutti insieme: burro fuso e intiepidito, latticello e l’uovo mescolando bene. Azionare la planetaria con il gancio (o con la foglia) e versare piano piano tutti gli ingredienti liquidi meno un cucchiaio, lasciando impastare bene. Unire assieme all’ultimo cucchiaio il sale e continuare a impastare, fino ad avere l’impasto che si aggrappa al gancio. Coprire con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio. (Sara dice 1 ora e mezza, a me ha voluto molto di più. Probabilmente ho usato troppo poco lievito)
Nel frattempo preparare la farcia lavorando il burro morbido con lo zucchero e il cacao. Preparare anche lo streusel miscelando con le dita gli ingredienti e lasciando in frigo. Quando la pasta sarà ben lievitata, stendere su un piano leggermente infarinato dando una forma rettangolare di circa 30 x 40.
Con una spatola, spalmare la farcia lasciando un cm dai bordi. Arrotolare dal lato lungo, piegare in due schiacciando bene le punte e avvolgere 3 volte come a formare un doppio 8. Posizionare la treccia ottenuta nello stampo da plum cake foderato di carta forno, coprire e lasciare lievitare di nuovo. Accendere il forno a 180 gradi. Pennellare con albume e cospargere con lo streusel. Infornare e cuocere circa 40 minuti. buona colazione!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.