Biscotti al malto e prugne secche senza zuccheri di Simone Salvini

I biscotti al malto e prugne secche senza zuccheri, sono la mia ennesima sperimentazione in cucina.
E’ possibile creare una pasticceria priva di prodotti e derivati di origine animale?
La risposta è si e chi ce lo conferma è proprio Simone Salvini che nel suo libro I dolci della salute, riesce a creare senza usare uova burro e latte dolci così delicati e raffinati che mettono proprio voglia di provarli.

Io ho iniziato proprio da questi biscotti al malto e prugne secche senza zucchero saccarosio e che ho trovato very good anche per la presenza del pizzico di pepe nero nell’impasto.
Ho dato la forma di alberello perchè provati durante le feste natalizie appena trascorse, ma nulla vieta di usare il tagliabiscotti che più vi piace.
Il gusto è buono e se vi piacciono le prugne è un biscotto che fa  al caso vostro, inoltre possono essere realizzati a mano o con l’uso della planetaria. 

Lascio la ricetta:

Biscotti al malto e prugne secche senza zuccheri

ingredienti:

100g farina 0
100g farina integrale
120g malto (o sciroppo di riso)
50g olio di semi di mais
60g prugne secche denocciolate
1 cucchiaino di cremor tartaro
1 pizzico di pepe nero macinato 
1 pizzico di sale.

Tritare finemente le prugne (io ho usato un mixer con lame) 
In una ciotola unire le due tipologie di farine, il pizzico di sale, il cremor tartaro e il pizzico di pepe.
Versare olio e malto e impastare  alcuni minuti.  Aggiungere, infine, le prugne e lasciare lavorare fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.
Lasciare riposare l’impato 1 ora.
Stendere la frolla ad uno spessore di pochi millimetri, ricavare le forme desiderate con un taglia biscotti e poggiarli in leccarda del forno  coperta di carta forno.
Infornare a 175 °C per circa 8/10 minuti. Lasciare raffreddare e servire.

Buon appetito.

Lascia un commento