Buchteln per il contest “le conserve della nonna”

Ho scelto i Buchteln come  proposta per il contest “le conserve della nonna” , organizzato in collaborazione con Ifood

Una bellissima iniziativa per raccogliere tante ricette adatte proprio ai pic nic, quindi facili da preparare, da trasportare e soprattutto gustose e sane.
Ho pensato quindi, a qualcosa di dolce e soffice, con un ripieno di confettura, come la confettura extra di amarene  “le conserve della nonna” preparata con metodo tradizionale: solo frutta e zucchero di canna e lenta bollitura, lasciando così inalterato il sapore asprigno della frutta.
Mi sono venuti i mente i buchteln proprio perchè hanno al loro interno la confettura.
 
Essendo delle focaccine di pasta lievitata, i buchteln sono praticamente equiparabili al nostro danubio dolce, vista la medesima caratteristica di cottura in pirofila in modo che le pallozze si attacchino tra loro.
L’impasto è un impasto diretto e semplice da preparare, inoltre si conserva bene un paio di giorni in un sacchetto per alimenti. 

Ingredienti per due stampi da 20 diametro o 22 lato (quadrato)
o 16 buchtlen
400g farina (metà 0 e metà manitoba)
170g latte intero
1 cucchiaino di miele
9g lievito di birra
3 tuorli
45g burro
65 g zucchero
7g sale
scorza di arancia o 1 cucchiaino di arancia candita frullata
semini di una bacca di vaniglia

Sciogliere il lievito e il miele in 100 ml di latte preso dal totale, versare in planetaria e  mescolare con 100g del mix di farine preso dal totale. Coprire il lievitino con uno strofinaccio o pellicola e lasciare riposare mezz’ora.
Quando il lievitino è raddoppiato, inserire la frusta a foglia e, aggiungere il rimanente latte e a  velocità minima iniziare a impastare.
Aggiungere la farina tutta insieme,  poi i tuorli e lo zucchero miscelati insieme a filo , poi la vaniglia e la scorza di arancia.
In ultimo il burro morbido a pezzetti e il sale
Cambiare frusta e inserire il gancio e continuare a impastare aumentando la velocità a 2 fino a che l’impasto sarà liscio ed elastico.
Formare una palla e mettere a lievitare*
Al raddoppio dell’impasto suddividere in 16 palline, schiacciarle un pochino, farcire con un cucchiaino di marmellata le Conserve della nonna e chiudere sigillando i tutti i lembi sotto. Posizionare le palline nella teglia imburrata e lasciare lievitare coperte con pellicola.
Quando tutte le palline saranno attaccate, spennellare con una miscela di uovo e latte, infornare in forno già caldo a 170 gradi se ventilato (190 se statico) cuocere fino a doratura.

* io ho fatto l’impasto la sera attorno alle 9, ho messo in frigo in un contenitore avvolto da pellicola. Il giorno dopo ho diviso l’impasto ancora freddino in palline, farcite e disposte nelle teglie.

Buon appetito

2 risposte a “Buchteln per il contest “le conserve della nonna””

  1. ma che bontà cara! E questa confettura è davvero buonissima!

    1. ilfornoincantato dice: Rispondi

      mille grazie vale!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.