Cake arancia e cioccolato – Stefano Laghi

Amore a prima vista questo cake arancia e cioccolato  di Stefano Laghi.
cake-arancio-e-cioccolato-noir
Ho visto la foto di questo plum cake sul gruppo Quelli che…non solo dolci, letto ingredienti e immediatamente corsa in cucina a prepararlo. E’ un plum cake da colazione molto buono, dai gusti piacioni per la presenza del cioccolato e arancia, con la particolarità che non contiene burro, quindi adattissimo agli intolleranti al latte e derivati.
Altra peculiarità di questo cake arancia e cioccolato è la lavorazione che avviene sulla falsa riga dei muffin americani, ovvero dividendo i solidi dai liquidi.
Se invece volete sapere chi è Stefano Laghi, qui trovate le info necessarie. Adesso dosi e ricetta per il cake arancia e cioccolato che vi consiglio vivamente di provare.

Ingredienti per uno stampo da 30 x 12 
450g farina debole
200g zucchero semolato
150g uova intere (circa 3)
250g latte intero
125g olio di semi
125g cioccolato in gocce
80g scorze di arancia a cubetti
18g lievito per dolci
la scorza di una arancia
1 pizzico di sale.

Per la bagna
230g acqua
100g zucchero
75g miele (io ho usato miele di arancio)
75g liquore all’arancia (che io non ho messo)

Dividere gli ingredienti liquidi dai solidi e setacciando questi ultimi in una ciotola.
A parte mescolare gli ingredienti liquidi: olio latte e uova. Unire i due composti senza lavorare troppo l’impasto.
Aggiungere i canditi e le gocce di cioccolato .
Imburrare e infarinare uno stampo da plum cake, versare il composto e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti.
Preparare nel frattempo la bagna unendo acqua e zucchero e miele. Porre sul fuoco e portare a bollore. Lasciare intiepidire e aggiungere il liquore.
Poco prima di infornare il cake praticare, con un coltello ben imburrato, una incisione nel senso longitudinale.

Infornare a 180 gradi per circa 40 minuti (dipende dal vostro forno e vale sempre la prova stecchino che dovrà uscire asciutto)
Quando il cake è cotto, mentre è ancora caldo bagnare tutta la superficie con la bagna facendola assorbire.
Lucidare con gelatina.
Buon appetito.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.