Carciofi fritti

Un contorno prelibatissimo i carciofi fritti.

Perchè si sa che la frittura è sempre molto apprezzata. E io essendo siciliana 100% adoro la frittura.
I carciofi fritti sono una delle ricette più apprezzate della cucina siciliana Durante tutta la stagione dei carciofi, si possono trovare presso le friggitorie più famose, assieme alle panelle e alle crocchè palermitane.
Siamo agli sgoccioli dei carciofi, quindi anche i carciofi di seconda scelta andranno bene. Per quanto riguarda panatura ci sono due scuole di pensiero: una che li vuole pastellati (uovo e mollica oppure acqua e farina) o più semplicemente farina. Io sono della prima scuola, perchè frittura ne faccio poca e quando la faccio voglio esagerare.
Via a dosi e procedimento per un gustoso piatto di carciofi fritti

DOsi per 4 persone
6 carciofi
2 uova
pangrattato q.b.
origano (facoltativo)
sale
olio di semi di arachide

Prima di tutto pulire i carciofi, operazione per la quale consiglio vivamente l’uso di guanti per evitare che i polpastrelli si anneriscono. Staccare le foglie più esterne finchè non sono morbide e ancora verdi. Tagliare a spicchi dividendo prima a metà e poi ogni metà in tre pezzi, a seconda della grandezza del carciofo
Preparare una scodella con acqua e un paio di cucchiai di farina
(ormai dovreste saperlo che uso solo questo trucchetto per evitare di fare annerire i carciofi).

carciofi fritti01

Immergete gli spicchi di carciofi nella scodella in acqua e farina, man mano che saranno puliti e tagliati.
In una scodella sbattere 2 uova intere con un pz di sale. Preparare un piatto con il pangrattato e profumatelo con origano (facoltativo ma lo consiglio vivamente)
scolare i carciofi dall’acqua e farina a poco a poco, passarli nelle uova sbattute e panarli nel pangrattato.
Versare in una padella circa 2 dita di olio di semi di arachide.
Quando l’olio è ben caldo friggere i carciofi lasciandoli dorare da entrambe le parti.

carciofi fritti2

Con l’aiuto di un ragno raccogliere i carciofi fritti, sgocciolarli per bene e adagiarli in un foglio di carta forno.

carciofi fritti1

Traferire in un piatto, cospargere di sale e portare subito in tavola. Servire caldissimi
Buon appetito
carciofi fritti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.