cassata o gattò?

cassata gattò

è una cassata o è un gattò? cassata gattò!

cassata gattòOvvero un gateau di patate alla palermitana cotto nello stampo da cassata e decorato con verdure per dare la simulazione della cassata siciliana barocca.
L’ho vista un pò di tempo fa nel blog di una mia concittadina e mi è piaciuta subito l’idea, ripromettendomi che l’avrei rifatta alla prima occasione. Purtroppo ora il suo blog è aperto solo agli invitati e pertanto non ho la possibilità di linkare il suo blog. L’occasione di un bel buffet di compleanno mi ha dato l’opportunità di provare e ne ho realizzate ben 3.
La ricetta è semplice e anche economia o svuota frigo. Infatti vi bastano pochi ingredienti per realizzare la cassata gattò.

 Ingredienti per una cassata gattò da 1 kg

700g di patate vecchie
1 uovo
150g di formaggio grattugiato a piacere (io ho mischiato caciocavallo e grana)
200g di pizzame (ritagli di prosciutto, pancetta, mortadella e formaggi vari)
3/4 fette di zucchina tagliata con la mandolina, qualche falda di peperone grigliato, pomodori ciliegini o datterini

Procedimento

Lessare le patate messe in pentola con acqua fredda salata. Lasciarle sgocciolare per mezza giornata. Dopo averle pelate e passate nello schiacciapatate, condire con l’uovo, il fomaggio, il pizzame.
Ungere bene uno stampo da cassata e cospargere di pangrattato. Infornare in forno caldo a 180/200 gradi per circa 35/40 minuti. Lasciare raffreddare e sformare in un vassoio.
A parte lasciare ammorbidire le fette di zucchina, lessandole per 2 minuti in acqua calda oppure nel microonde alla max potenza per 3 minuti.
Ricavare dalla falda di peperone, con un tagliapasta a goccia(o la forma che più vi piace) delle gocce.
Lavare e tagliare a metà il datterino.
Decorare con le zucchine che simuleranno la zuccata candita, i peperoni e il datterino che prenderà il posto delle ciliegie candite nella cassata tradizionale.
In un tavolo da buffet farà la sua sporca figura.
cassata gattò  buffet

 

cliccate qui per visionare la mia pagina su facebook

4 risposte a “cassata o gattò?”

  1. ciaoooo!!!!
    questo è il link della mia preparazione
    http://pasticciepasticcini-mimma.blogspot.it/2013/01/cassata-digateau-di-patate.html

    cosa vuol dire che il mio blog è aperto solo agli invitati????
    grazie per avermi citata!!!

    1. non era il tuo blog ad essere chiuso…io ricordavo anche di un altro blog oltre il tuo!

  2. Ciao Cinzia è una bellissima idea. Vorrei tanto provarla ma mi manca lo stampo per cassata…dici che va bene uno per crostate? grazie. Manu

    1. io penso di si, magari vedi se ne hai uno svasato! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.