Ciambella alla gazzosa

La ciambella alla gazzosa è stata una di quelle cose che vedi e decidi che devi farla immediatamente.

ciambella alla gassosa

Ed infatti io l’ho vista pubblicata su Facebook da Graziana  e ho mandato di corsa mio figlio a prendere una bottiglietta di gazzosa.
Nel frattempo ho imburrato lo stampo, preparato gli ingredienti, (e non vi lasciate impressionare dalla quantità di zucchero previsto, perchè vi garantisco che non è stucchevole) allacciato il grembiule e:

Ciambella alla gazzosa
stampo da ciambella alto (tipo quello chiffon da 25)

6 uova
60g olio di semi
60g gassosa
400g zucchero
280g di farina (io ho usato una maiorca integrale)

Usando le fruste elettriche, o con la planetaria e la frusta a fili, sbattere le uova, lo zucchero la scorza del limone per almeno 15 minuti.
Il composto dovrà essere bianco e spumoso, con le fruste in movimento aggiungere l’olio e poi la gazzosa.
A questo punto mettere da parte le fruste e con un cucchiaio unire la farina setacciata.
Ungere uno stampo antiaderente (io ho usato lo stampo con il buco dell’angel food cake) e  versare il composto.
Infornare prima che il forno si sia scaldato completamente.
Cuocere a 160 -170 gradi per circa 50 minuti (fare comunque la prova stecchino).

Ho cosparso la ciambella di zucchero a velo et voilà in meno di un ora la vostra ciambella alla gazzosa è pronta.

Nota: è possibile sostituire la gazzosa con fanta, sprite o acqua frizzante e poco succo di limone.

Buon appetito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.