cous cous tostato

cous cous tostato

Il cous cous tostato io l’ho conosciuto attraverso lo chef palermitano Marcello Valentino che ho conosciuto qualche anno fa.  E da quando ho sperimentato il suo cous cous tostato è diventato anche mio.
La tostatura rende il cous cous croccante ed è vero ciò che dice Marcello Valentino che anche mangiato senza condimento è molto molto buono.
Il mio cous cous l’ho condito con una spolverata di curry e un misto di verdure che ho fritto precedentemente e lasciate sgocciolare per qualche ora. L’ho profumato con menta e scorza di limone grattugiata. Devo dire che è risultato un piatto accattivante e molto saporito.

cous cous tostato

Ingredienti per 4 persone

200g cous cous precotto a grana media
250g di brodo vegetale
1 peperone rosso e
1 peperone giallo
1 melanzana
1 zucchina
1 carota
limone
qualche foglia di menta
olio di semi per friggere

Per le verdure:
Lavare le zucchine, tagliare le estremità e ridurre a cubetti. Procedere alla stessa maniera con il peperone, tagliando il picciolo e togliendo i semini interni e anche la melanzane. pelare la carota e tagliarla a rondelle.
friggere tutte le verdure separatamente e lasciarle sgocciolare.
Se non si vuole perdere tempo con la frittura, si potranno cuocere in padella o in forno, con un filo di olio e senza mai toccarle per non spappolarle.

Per il cous cous
versare il cous cous in una larga padella antiaderente e lasciare tostare il cous cous finchè lo stesso prende un bel colore dorato e per casa si spande il profumo di pane appena cotto. Fare attenzione perchè il passo a bruciarlo è davvero brevissimo.

Versare il brodo vegetale, chiudere con il coperchio e aspettare una decina di minuti.
Con una forchetta sgranare il cous cous in una ciotola capiente.
Versare dentro anche tutte le verdure, rimescolando il tutto per amalgamare, Aggiungere foglie di menta lavate e stracciate con le mani, la scorza di uno o due limoni ed eventuale olio extravergine di oliva se dovesse risultare troppo asciutto.
Servire il cous cous tostato dopo qualche ora per lasciare amalgamare tutti i sapori.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.