Crostata alla crema pasticcera e frutta fresca estiva

La regina dell’estate? è proprio lei, la crostata alla crema pasticcera  e frutta fresca estiva
Una esplosione di gusto e bontà: la base croccante della pasta frolla, il morbido voluttuoso della crema pasticcera(o chantilly se la volete più leggera)  e tanta frutta fresca, in base ai vostri gusti e alla vostra fantasia per la decorazione. 
Una torta che non delude mai e che accontenta grandi e piccini, che si realizza in modo semplice. Il segreto per l’ottima riuscita della crostata alla crema e frutta fresca estiva è la scelta della teglia.  Quelle con il fondo amovibile sono le migliori, quando le sformi, non rischi di romperle, anche se ancora tiepide. Per questo motivo conto di comprarne di dimensioni diverse. 

Proprio effettuando una ricerca, mi sono imbattuta nel sito di Lionshome home&living , una piattaforma online dedicata all’arredamento e al lifestyle, dove puoi trovare migliaia di articoli a prezzi competitivi.  Lionshome vanta  oltre 1 milione di utenti  in 8 paesi diversi (germania, francia, Italia, regno unito, spagna) diventando così uno dei più grandi portali europei nel settore arredamento e decorazioni per la casa.

E, naturalmente, una delle sezioni che mi piace di più sono gli accessori da cucina perché trovo sempre qualche elettrodomestico o stampo che mi serve per preparare un dessert. 

Per la ricetta di questa crostata alla crema e frutta fresca, mi sono ispirata alla ricetta di  Chiara, che ha usato una crema pasticcera addizionata con mascarpone. E siccome a me le novità piacciono,  ho voluto provarla subito.

Crostata alla crema pasticcera e frutta fresca

ingredienti per 8/10 persone

 

per la pasta frolla
300g  farina debole
170g zucchero a velo
120g burro
1 uovo intero
scorsa di limone
1 pizzico di sale.

per la crema
300 ml di latte
2 uova
80g zucchero
20g amido di mais
scorza di limone
4/5 cucchiai di limoncello
100g mascarpone

frutta fresca a piacere per la decorazione
Gelatina per lucidare.

 

Preparare la pasta frolla seguendo il procedimento indicato in questo articolo e metterla in frigo a rassodare per almeno mezz’ora.
Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla, lavorarla sul piano di lavoro brevemente, stenderla con il piano leggermente spolverato di farina ad uno spessore di circa 5 mm, e conferendogli uia forma circolare.

Con il rullo bucasfoglia, forare la pasta frolla, avvolgerla nel mattarello e stenderla nello stampo con fondo amobivile.
Tagliare via l’eccesso e rimettere in frigo per un riposo di circa 20 minuti, per stabilizzare i grassi della pasta frolla.
Accendere il forno a 160/170 °c, ricoprire i bordi con foglio di alluminio per evitare di farli scendere durante la cottura e il fondo con carta forno e pesetti. Cuocere la crostata in bianco per circa 10/12 minuti. Quindi togliere l’alluminio e la carta forno con i pesetti e lasciare cuocere ancora per 5/8 minuti.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera:
Mettere in infusione nel latte caldo, per almeno un’ora, la scorza del limone.
Mescolare bene le uova con lo zucchero, aggiungere l’amido e sempre mescolando aggiungere il latte caldo sul fuoco medio basso. Portare ad addensare. Aggiungere il limoncello e mescolare. 
Mettere a raffreddare velocemente in un bagnomaria di acqua e ghiaccio, dopo averla coperta con pellicola a contatto.(quest’ultima eviterà il formarsi di una antiestetica pellicina) Quando raggiunge la temperatura tra i 35 e 40°C aggiungere il mascarpone, mescolare e riporre in frigo fino al suo utilizzo.

Montaggio
sistemare la base nel piatto da portata e decorare e riempire con ciuffi di crema che sarà stata inserita in un sac a poche.
Decorare con frutta e foglioline di menta. 
Riporre in frigo fino al momento di servire.

Buon appetito.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.