Crostatina frangipane alle pesche e cioccolato

La crostatina frangipane alle pesche e cioccolato trae ispirazione dalla sfoglia frangipane, inserita nel libro di Luca Montersino “Peccati di Gola”.

 

In casa mi sono ritrovata un barattolo di pesche sciroppate delle “conserve della nonna”, un prodotto che apprezzo per l’assenza di conservanti e la maturazione delle pesche al punto giusto. Non è la prima volta che mi cimento in un ripieno frangipane: una morbida crema a base di mandorle, arricchita questa volta di cacao ed amaretti. Se non l’avete mai provata, vi consiglio assolutamente di farlo. Non ve ne pentirete!

Per la frolla
120g burro freddo di frigo
100g zucchero di canna
1 uovo intero
300g farina

In planetaria con la foglia il burro freddo di frigo e lo zucchero mescolando a velocità 2 unire l’uovo intero e poi la farina. far formare la palla e poi avvolgere in pellicola per 30 minuti.

Per il ripieno frangipane
95g mandorle pelate o farina di mandorle
90g zucchero di canna grezzo
95g burro
105g uova intere (2 )
28g farina di riso
7g amido di riso
10g cacao amaro in polvere
25g amaretti interi da sbriciolare)

frullare le mandorle con lo zucchero fino a ridurre in polvere. (se si usa la farina bastano pochi secondi)
Montare il burro morbido con le mandorle e lo zucchero, unire le uova, quindi l’amido e la farina di riso e in ultimo gli amaretti sbriciolati.

una confezione di pesche sciroppate da 500g 

stendere la pasta frolla, con un tagliapasta di 10cm di diametro ricavare dei cerchi e rivestire gli stampi da crostatina imburrati. Distribuire su ognicrostatina (ne verranno fuori 8) il composto frangipane e posizionare mezza pesca sciroppata ben sgocciolata dal suo sciroppo.
Infornare a 160gradi ventilato 180 se statico fino a coloritura della pasta frolla (più o meno 18 minuti)

 

Buon appetito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.