Gnocchi di patate alla sorrentina

Gli gnocchi di patate alla sorrentina, sono un piatto tipico della cucina napoletana che io amo tanto quanto la cucina siciliana. E’ un piatto ricco preparato con patate farina e acqua per gli gnocchi, conditi con sugo di pomodoro, mozzarella e basilico.
gnocchi patate sorrentina
L’origine di questa bontà risale al periodo sforzesco, sotto il nome di “zanzarelli” e venivano preparati in occasione di banchetti di nozze o vittorie militari. (fonte vesuviolive.it)

La mia versione di gnocchi di patate alla sorrentina, prevede l’uso della farina di semola rimacinata, suggeritami dalla mia amica napoletana Gabriella. Mai consiglio fu più appropriato: gnocchi perfetti, asciutti il giusto e buoni, buonissimi di sapore.
Ecco come li ho preparati

Ingredienti per 6 persone

Per gli gnocchi
1 kg di patate rosse
200g di farina di semola rimacinata
20g di amido di mais

Per il condimento
600g di sugo di pomodoro (passata o polpafine) 
300g di mozzarella 
2 spicchi di aglio
olio evo
parmigiano grattugiato
basilico

gnocchi sorrentina01

Tagliare la mozzarella a dadini e lasciarla sgocciolare bene in uno scolapasta.
Lessare le patate partendo da acqua fredda, sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate mentre sono ancora calde. aggiungere la farina e l’amido e impastare velocemente altrimenti si rischia che l’impasto diventa colloso. 
Formare dei rotolini di pasta spessi circa 2/3 cm , tagliare da ogni rotolino tanti pezzettini. Per creare l’effetto rigato, passare ogni gnocco sul rigagnocchi o sui rebbi di una forchetta.
Preparare il sugo di pomodoro.
in una pentola lasciare imbiondire gli spicchi di aglio puliti, aggiungere la passata di pomodoro, profumare con un paio di foglie di basilico, aggiustare di sale e lasciare cuocere la salsa.
Lessare gli gnocchi poco per volta in acqua bollente salata (saranno pronti quando vengono a galla)e disporli in una pirofila da forno con al fondo un po di salsa.
Unire la mozzarella a dadini, mescolare bene, spolverizzare con parmigiano grattugiato e infornare per la gratinatura a 180 gradi per circa 15 minuti.

Buon appetito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.