la cassata al forno, ricetta tradizionale

Oltre alla cassata barocca c’è un’altra cassata priva delle colorate decorazioni di canditi e pasta reale, ma non per questo meno deliziosa: la cassata al forno, o cassata infornata .
 
Un guscio di frolla racchiude un ripieno di crema di ricotta, rigorsamente di pecora e condita con zucchero cannella e goccine di cioccolato, nel pieno rispetto della tradizione siciliana
Il gusto è molto delicato e non sognatevi di servirla con salse o intingoli vari, perchè va mangiata nuda e cruda come vuole la tradizione siciliana. La frolla rigorosamente allo strutto con ripieno di crema di ricotta di pecora, sono gli elementi fondamentali per definirla cassata al forno tradizionale siciliana
Ingredienti:
500gr. farina 00
175 gr. strutto
175 gr. zucchero
1 uovo intero
50gr di acqua o latte o miele
2gr. di ammoniaca
1/2 bustina di lievito
i semi di una bacca di vaglia
scorza del limone grattugiata.
Per la farcia(che consiglio di preparare il giorno prima)
600gr. di ricotta di pecora,
300 di zucchero(oppure a proprio gusto),
scorzette di arancia candite
120g cioccolato in gocce 
Dapprima lasciare sgocciolare la ricotta dal siero, poi versare in una ciotola e schiacciare per bene con una forchetta. Poi con l’uso del kenwood e della frusta a fili mescolare a velocità minima la ricotta, unire lo zucchero e dopo chqe questo è ben amalgamato aggiungere il cioccolato ed eventuali canditi. ed eventuali galline.Per chi non lo possiede può mescolare bene la ricotta con lo zucchero e poi passarla a setaccio, prima di aggiungere le gocce.
cassata-al-fornon
Per la pasta frolla mettere prima tutti i liquidi strutto, uovo, e poco latte con lo zucchero e mescolare a bassa velocità affinché gli ingredienti sono amalgamanti, quindi aggiungere in un colpo tutta la farina e aumentare la velocità finchè si forma la palla.Lasciare riposare per mezz’ora. Dividere l’impasto a metà e stendere la prima parte per foderare la teglia, mettere la farcitura di ricotta e ricoprire con l’altra metà
Infornare in forno caldo a 170 gradi ventilato 180 se statico per 30 mnuti
Una volta fredda spolverare di zucchero a velo.
 
 
 
Buon appetito

 

9 risposte a “la cassata al forno, ricetta tradizionale”

  1. I pasticci di Roby dice: Rispondi

    Nooooooo, non puoi farmi vedere questa meraviglia che in me provoca vera e propria “dipendenza”. Quando mi capita di farla non trovo pace finchè non la finisco e la tua mi sa tanto che avrebbe su di me lo stesso effetto. Vogliamo provare????Bravissima Cinzia

  2. Non l’ho mai fatta e non l’ho neppure mai assaggiata.
    Mi sa che ho perso qualcosa di buono Cinzia.
    Ci provo?

  3. mmmmm???? Ma stai scherzando? E’ vera questa bontà che vedo in foto????? Assolutamente mi copio la ricetta!!!

  4. Ciao!! Piacere..sono arrivata qui per caso e devo dire che questa cassata è meravigliosa!! La preferisco senz’altro a quella stra-dolce glassata…mi salvo la ricetta se sei d’accordo!! Ciao

  5. @Roby quando vuoi proviamo tutto 😉
    @Laura secondo me devi assolutamente provarla!
    @Denise, è autentica!
    @Laura mi fa molto piacere e aspetto la tua prova!

  6. O mamma mia dall’aspetto sembra buona sono sicura anche il sapore…Tornerò a gustare virtualmente i tuoi dolci e a rubarti qualche ricetta a presto Luisa.

  7. Cinzia è già un pò che faccio questa tue ricetta…è meravigliosaaaaa!!!

  8. Lo stampo che diametro ha? Grazie!

    1. ilfornoincantato dice: Rispondi

      26 di diametro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.