Liquore al cacao 2.0

Liquore al cacao 2.0 perchè è la seconda ricetta che provo, con successo, di un liquore che fa sempre gola.
Si sa che il cioccolato è sempre apprezzato e questo liquore, davvero goloso, leggermente alcolico e con un profumo di cacao intenso. Ovviamente la scelta del cacao è importante per la buona riuscita del liquore, quindi prendetene uno belga o equiparato.
Avevo già preparato una versione un poco elaborata in questo post. Questa volta, invece, vi propongo una versione semplificata, ma ugualmente buonissima. La ricetta è una ricetta di quelle che definisco materne, perchè arriva dalle ricette di casa di una cara signora di Pompei. Io ho apportato solo una piccola modifica, una mezza tazzina di caffè giusto per esaltare ancora di più l’aroma e il sapore. liquore al cacao

Per ottenere 2 bottiglie da circa 75cl ciascuna di liquore al cacao occorrono

1 litro di latte intero
500g zucchero
40g di cacao amaro di buona qualità (io valrhona)
125g di alcool per dolci
1/2 tazzina di caffè 

In una pentola unire lo zucchero e il cacao mescolando bene con una frusta, per evitare la formazione di grumi che poi sarebbero difficili da sciogliere.
Unire il latte e portare a ebollizione lentamente e lasciare sobollire per circa 5/7 minuti.
Spegnere il fuoco e quando sarà freddo aggiungere l’alcool e il caffè
Imbottigliare e consumare dopo almeno una settimana, meglio se dopo 15gg.
Buona degustazione

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.