Minestra di scarola alla siciliana

La minestra di scarola è uno dei piatti che considero come confort food. E’ una minestra semplicissima, adatta alle giornate più fredde invernali. Piatto poverissimo della cucina siciliana occorrono davvero pochi ma buoni ingredienti.

La scarola, o meglio indivia scarola, ortaggio a cespo con fusto corto che racchiudono una rosetta (il cuore) di foglie più o meno compatto.
E’ un ortaggio tipicamente invernale ricco di fibre e vitamine che fanno sempre tanto bene.

La minestra di scarola alla siciliana è chiamata così per via del formaggio caciocavallo palermitano, uno dei formaggi più antichi della sicilia, dalla tipica forma quandrangolare e che spesso sostituisce il parmigiano reggiano nel completamento delle pietanze.

Ed infatti per un tocco strong alla delicata minestra di scarola, è d’uso aggiungere qualche pezzetto di caciocavallo  stagionato.

Vediamo come procedere alla realizzazione della minestra di scarola

Minestra di scarola
ingredienti per 2 persone

1 cespo di scarola
1 cipolla
100g di caciocavallo stagionato
olio extravergine di oliva
sale
acqua

Lavare la scarola in abbondante acqua, eliminare le foglie più esterne e tagliarla a pezzetti.
Mettere in una pentola capiente un poco di acqua e lasciare stufare la cipolla precedentemente grattugiata. Quando l’acqua è quasi asciugata, aggiungere l’olio extrvergine di oliva e lasciare stufare ancora un pochino. 
Aggiungere quindi acqua, ma non troppa che la scarola ne rilascia un po’, e portare a bollore.
Quindi buttarci dentro la scarola e lasciare cuocere finchè non diventa morbida.
Una volta pronta, la minestra, servirla con il caciocavallo a pezzetti.
tips: per avere una minestra più maccosa (densa) si può frullare con un frullatore ad immersione parte della lattuga.

Forse non tutti sanno che
“la minestra di scarola” a Palermo viene vista spesso e volentieri come piatto medicamentoso, ovvero purificante, soprattuto dopo i bagordi mangerecci delle feste natalizie.
Proprio per la sua semplicità e soprattutto perchè digeribile, viene spesso preparata a chi è in convalescenza.

Buon appetito.

 

5 Risposte a “Minestra di scarola alla siciliana”

  1. Ma è veramente un comfort food! Avercela qui ora per pranzo mi farebbe strafelice! Comunque mi segno la ricetta perchè la voglio provare! Un bacio

    1. ilfornoincantato dice: Rispondi

      grazie sempre per la tua visita Laura! un abbraccione caldo e confortante come la minestra 🙂

  2. Me la preparava sempre mia nonna, se trovo la scarola qui a Londra provo a farla, mi hai fatto tornare la voglia 🙂

  3. Ho sempre detestato le zuppe, minestre e minestroni. Le ho detestate fino a quando non ne ho mangiata una buonissima ed è stato amore a prima vista. Fortunatamente a mia figlia non dispiacciono. Proverò questa è ti farò sapere cosa ne pensa 😉

  4. la voglio provare anche io perché mi ricorda tanto quella che faceva mia nonna…

Lascia un commento