Pan brioche senza impasto

Pan brioche senza impasto!

 


Per realizzare questo panbrioche da manuale, vi occorrerranno appena 5 minuti e senza bimby, nè planetaria nè robot. NULLA! Pochi utensili: una ciotola, una forchetta e un bicchiere. Vi serve solo il tempo per la lievitazione, ma per quello non occorre che siate presenti 😉 La ricetta originale la trovate qui e qui.

Io ho semplicemente diminuito il burro (ma solo perchè a me non piacciono i dolci molto burrosi)
250 g di farina Manitoba
75 g di acqua tiepida
11 g di lievito fresco
50 g di zucchero o di miele liquido
2 uova a temperatura ambiente
100 g di burro, sciolto a bagnomaria e fatto raffreddare(io ne ho usato solo 50
1 pizzico di sale

per guarnire:
un tuorlo
un cucchiaio di latte
granella di zucchero

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.
In una ciotola raccogliere tutti gli ingredienti, evitando di far entrare in contatto sale e lievito. Mescolare fino a ottenere un impasto omogeneo.
Coprire la ciotola con una pellicola per alimenti e lasciare lievitare per 2 ore.
Trasferire la ciotola coperta in frigorifero e lasciare riposare per un minimo di 24 ore fino a un massimo di 5 giorni.
Estrarre l’impasto dal frigorifero, dividere la pasta in circa 6 palline da 100g l’una e inserire nello stampo a ciambella ben unto ed eventualmente coperto con carta forno. se non si possiede lo stampo a ciambella usare una teglia tonda rivestita di carta forno e al centro porre un contenitore di alluminio usa e getta.
 Lasciare lievitare in ambiente caldo per un paio di ore.
Riscaldare il forno a 180°C.
In una ciotolina sbattere il tuorlo con il latte e spennellare la superficie della treccia.
Cospargere di granella di zucchero e infornare a 180°C se usate forno statico, altrimenti 170 se ventilato per 25-30 minuti, fino a raggiungere una doratura ottimale.
Lasciare intiepidire e sformare. 
Può essere consumato in più giorni lasciando il panbrioche senza impasto dentro un sacchetto per alimenti ben chiuso.
Buon appetito.

4 risposte a “Pan brioche senza impasto”

  1. Lo faccio oggi stesso!

    1. ok! aspetto il risultato!

  2. maria rosaria dice: Rispondi

    ciao, ma ho capito bene deve lievitare in frigo dalle 24 ore ai cinque giorni?

    1. ciao maria rosaria, il tempo di lievitazione va dalle 24h ai 5 giorni. ovvero una volta impastato, lo butti in frigo e lo lasci li. il tempo massimo che può stare in frigo sono i 5 giorni.
      quindi se,per es., l’indomani non puoi sagomarlo lo tieni sempre in frigo. Quando ti serve, lo tiri fuori dal frigo, lo modelli, lo metti nello stampo e lo lasci a temperatura ambiente finchè lui stabilizza la temperatura e poi comincia a lievitare. dopo inforni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.