cassatelle ragusane

ricette pasqua

Ho provato le cassatelle ragusane,  dolcetti tipici pasquali della zona di Ragusa. La base è un canestrino poco dolce realizzato con frolla a base di semola di rimacinato e strutto. Il ripieno è crema di ricotta e cioccolato.La ricetta l’ho presa dal forum di Gennarino che troverete dopo le foto.

 

il canestrino prima di essere messo in forno

dolci pasquali

il canestrino cotto.

ricette pasqua

DOSI per una 15 di cassatelle ragusane:

500gr. farina di semola
150gr. Di strutto
2 uova
3 cucchiai di zucchero(4 cucchiai)
sale q.b.
½ bustina di lievito per dolci
vino bianco fino ad assorbimento(30gr circa)
per il ripieno:
700 gr. Di ricotta asciutta(a Ragusa utilizzano ricotta di vaccina)(ho usato ricotta di pecora)
200 gr. Di zucchero
gocciole di cioccolato(ho messo 2 cubotti di cioccolato tagliato a coltello)
cannella
Lavorare la pasta fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico,lasciare riposare il panetto avvolto in un canovaccio di cotone.
Stirare la pasta formando dei cerchi di 15 cm.ritagliare dalla pasta delle strisce sottili formando un cordoncino che appoggeremo all’interno del cerchio,questo servirà a dare sostegno al cestino,man mano chiudiamo pizzicando la pasta a intervalli formando i canestrini,punzecchiamo la pasta alla base, come facciamo con la frolla,riempiamo il canestrino con la ricotta gia lavorata, su di essa appoggiamo due striscette di pasta a croce,queste eviteranno di fare alzare troppo la ricotta durante la cottura in forno.
mettiamo in forno a 180° fino a doratura del cestino,
appena fuori dal forno spolverare di cannella

 

3 risposte a “cassatelle ragusane”

  1. carini,non li conoscevo!ma se metto la crema pasticcera,dici che il canestrino tiene?

    1. prova a fare la crema con la fecola, che regge meglio la cottura in forno! 😉

  2. Ricordano un po’ i cannoli: sono altrettanto golosi?!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.