Rotolo cassata

Il rotolo cassata è una veloce alternativa ,ma non meno barocca ed elegante rispetto alla classica cassata siciliana.L’idea l’ho copiata ad Elisabetta, bravissima coi dolci. Famosissime le sue cartucce napoletane!

rotolo cassata1
Il rotolo cassata è una base di pasta biscotto  farcito con dell’ottima crema di ricotta e interamente ricoperto di croccante granella di pistacchio. Sopra qualche scorzetta d’arancia candita fatta in casa, gentile dono di un’altra amica bravissima in cucina e di cui vado fiera di esserle amica: Stefania.

Preparare il rotolo cassata non è difficile e portato in tavola dopo una pizza con gli amici, vi darà tante soddisfazioni!

Dosi Per un rotolo cassata

Per la pasta biscotto
4 uova
160g zucchero
140g farina 00
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la crema di ricotta
600g. di ricotta di pecora freschissima
250g di zucchero semolato (ma a piacimento si può ridurre o aumentare)
100g di cioccolato in gocce
cannella macinata q.b.
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la decorazione
100g di granella di pistacchio
gelatina a freddo (o in alternativa marmellata di albicocche)
1/2 cucchiai di liquore strega (facoltativo)

Preparazione

Accendere il forno a 230gradi. Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi in planetaria con lo zucchero. Dovrà risultare un composto lucido come la meringa.
versare a filo i tuorli e poi a cucchiaiate la farina,lasciando in azione la planetaria al minimo di velocità.
Profumare con il cucchiaio di estratto di vaniglia.
Versare in una leccarda da forno (30x 40 circa) e con l’aiuto di una spatola livellare l’impasto.Infornare per circa 8/10 minuti al max.
Togliere dal forno, poggiare il foglio di pasta biscotto su un panno umido e avvolgere su se stesso e lasciare raffreddare.

Preparare la crema di ricotta mescolando bene la ricotta, che sarà stata messa a sgocciolare dal suo siero almeno mezza giornata, con lo zucchero semolato. passarla a setaccio e aggiungere la cannella in polvere, un cucchiaio di estratto di vaniglia e in ultimo il cioccolato in gocce.

Srotolare la pasta biscotto, farcire con la crema di ricotta lasciando 1 cm dal bordo e con l’aiuto della carta forno arrotolare su se stesso. Mettere in congelatore per almeno mezz’ora per facilitare il taglio delle due estremità
Spalmare con gelatina a freddo o con qualche cucchiaio di marmellata frullata e leggermente scaldata (io ho aggiungo un paio di cucchiai di liquore Strega) e spennellare tutta la superficie del rotolo. cospargere bene con la granella di pistacchio. Decorare con le scorze di arancia e riporre in frigo fino al momento di servire.

rotolo cassata

Una risposta a “Rotolo cassata”

  1. Una bella realizzazione,brava!Grazie…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.