sedani rigati con ragù di cardi – scambio ricetta bloggalline

Con questi sedani rigati con ragù di cardi, ho deciso di ri-partecipare a questo simpatico gioco del gruppo “Le Bloggalline” che prevede lo scambio di una ricetta con una blogger del gruppo.


Il caso ha voluto che dovessi andare a curiosare nel di “chefcuokka” ovvero Chiara, simpatica e brava blogger che non conoscevo e che grazie al giochino mi ha permesso di conoscere.
La ricetta che ho scelto di copiare è un primo piatto e, visto che i cardi sono di stagione e io li adoro, ho scelto proprio i suoi rigatoni con ragù di cardi e pomodorini secchi.
Ho apportato qualche piccola modifica per togliere la panna che non amo particolarmente.

 


Ecco la mia versione sedani rigati con ragù di cardi:
per 4 persone
320g di sedani rigati
2 cardi
1 carota
1 cipolla
1/2 sedano
7/8 pomodori secchi
olio evo
pangrattato tostato 

Preparazione
pulire i cardi togliendo i filamenti con un pelapatate e tagliandoli a tocchetti di circa 10cm. immergerli in acqua acidulata con limone. Quindi procedere alla sbianchitura ovvero lessare i cardi in acqua in cui è stato sciolto un cucchiaio di farina e un po di succo di limone. I cardi saranno pronti quando potranno essere forati con una forchetta.
In una pentola preparare il soffritto con olio e la cipolla la carota e il sedano a tocchetti piccolini. Aggiungere i cardi ridotti a pezzetti piccoli, aggiustare di sale e pepe. Nel frattempo rinvenire in acqua poca acqua calda i pomodori secchi, tagliarli a striscioline sottili e unirli al condimento. Allungare il tutto con mezzo bicchiere di acqua e lasciare cuocere per circa 10 minuti.
Tostare il pangrattato in padella e tenere da parte.
Lessare i sedani rigati al dente, condirli con il sughetto di cardi, cospargere di pangrattato e servire.
Buon appetito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.