Strudel salato

strudel salato

E strudel salato sia! A grande richiesta, dopo tanti dolci, arriva una ricetta salata. lo strudel salato, appunto. Si tratta di una ricetta semplice, se vogliamo anche svuota frigo. Partiamo con ordine.Per la pasta io uso sempre la medesima ricetta che è di C. Felder e mi piace tantissimo, perchè ha un buon sapore, una quantità di burro moderata e la presenza dell’uovo la rende più colorata in cottura, rispetto alla pasta brisée. Inoltre si presta benissimo ad essere stesa con il mattarello perchè è elastica e non si rompe. Insomma perfetta!

Ingredienti strudel salato:

200g di farina 00
1 uovo intero
90g di burro.
20g di acqua
Procedimento a mano:  lavorare la farina, il sale e il burro (morbido) in una ciotola, con le dita, fino a quando il burro è stato assorbito daloa farina. Aggiungere l’uovo e l’acqua e impastare. Quando la pasta sarà omogenea, avvolgerla con della pellicola e metterla a riposare al frigo per 2 ore.
Procedimento in planetaria: mettere il burro morbido e l’uovo, mescolare con la foglia fino ad amalgamare il tutto, aggiungere la farina e dopo un poco l’acqua. lasciar formare la palla, avvolgerla in pellicola e metterla in frigo per 2 ore.(nota: spesso sostituisco l’acqua con vino bianco)

Per il ripieno ho usato:
150g di erbette (anche congelate vanno benissimo)
200ml di besciamella faidame
300g circa tra pezzi di formaggio e salumi (In siciliano si chiama pizzame: si tratta di  pezzetti che non possono essere più affettiati e vengono così tagliati e messi sotto vuoto)

Ho stufato in padella le erbette e tagliuzzate, ho aggiunto il pizzame, amalgamato il tutto con la besciamella, sale e pepe. Ho steso la pasta ad un simil rettangolo. ho posizionato la farcia quasi a metà ho avvolto la prima metà di pasta e sopra ho ripiegato l’altro lato. Ho spennellato di latte (ma anche l’uovo ci sta benissimo) e ho infornato. Il prossimo lo decoro con semi di sesamo e/o papavero.
Per rendere ancora più chiare le idee ecco un piccolo collage della chiusura:

strudel salato collageHo cotto lo strudel a 180 frino a doratura e ho spento. Ho tagliato a fette e servito tiepido.
Talmente buono che è finito subito.
strudel salatose vi piace e volete seguirmi c’è anche la mia pagina facebook ” il forno incantato

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.