Tacchino ai porri

Il tacchino ai porri è un secondo piatto delicato e leggero. Si prepara in pochissimo tempo ed molto semplice da preparare.
In meno di 20 minuti portate a tavola, con delle fette di tacchino, porri e pochi altri ingredienti, avete la cena pronta.
fesa tacchino ai porri

Ecco ingredienti e modalità di preparazione

Per 4 persone

Fesa di tacchino del peso di 700gr circa
1 porro grande o 2 medi
1 cucchiaio di olio evo
1/2 dado alle verdure
Pepe creola
timo

Tagliare la fesa di tacchino ricavandone 4 fette. (potete ovviare al taglio se le trovate già pronte o se avete un macellaio di fiducia e ci pensa lui)
battere leggermente con il batticarne per averle tutte lo stesso spessore.
In una larga padella versare l’olio e dopo qualche minuto il dado alle verdure e poca acqua per lasciarlo sciogliere.
Nel frattempo pulire il porro dalle foglie più esterne, e tagliarlo a fettine.
Mettere il pollo a rosolare in padella a fuoco lento e fino a quando si sarà ammorbidito.
A questo punto sistemare le fette di tacchino e lasciare cuocere a fuoco coperto per circa 20 minuti, aggiungendo eventualmente poca acqua se il sughino dovesse restringere troppo
Trascorso il tempo rigirare le fette e con l’aiuto di un cucchiaio sistemare sopra il porro le fettine. aggiustare di sale, una buona macinata di pepe creola. Infine decorare con timo e servire caldissimo.
buon appetito

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.