Tatin di pomodori datterini

tatin pomodori

Oggi ho preparato la Tatin di pomodori. Non avevo mai fatto una tatin ed ero curiosa di sperimentare..

tatin di pomodori
Adoro il pomodoro e tutte le sue qualità, e credo l’amasse anche Pablo Neruda che ne ha scritto addirittura un’ode.
E sopra il tavolo, il pomodoro, astro della terra, stella ricorrente e feconda, ci mostra le sue circonvoluzioni, i suoi canali, l’insigne pienezza e l’abbondanza senza ossa, senza corazza, senza squame né spine, ci offre il dono del suo colore focoso e la totalità della sua freschezza.”
La tarte tatin, è una torta di origine francese creata da un errore delle sorelle Tatin, titolari di un ristorantino,  che lasciarono caramellare le mele nella teglia dimenticando di mettere sotto la frolla. Per rimediare posero la frolla sopra le mele, con tanta approvazione dei cacciatori ospiti del pranzo.
Questa mia tatin di pomodori datterini è la versione salata, realizzata con la pate a quiche di Felder, che oramai è la “mia” pasta per le torte salate. In questa versione ho aggiunto anche un paio di cucchiai di parmigiano per renderla più saporita. ecco la ricetta:

 

Per la Tatin al pomdoro
teglia rettangolare 20 x 25
o da 24 di diametro

180g di farina 00
20g di parmigiano grattugiato
1 uovo
90g di burro
400g di pomodori datterini
1 uovo per spennellare
2 cucchiai di zucchero
poco olio evo
sale pepe e rosmarino q.b.

Preparazione

Nella ciotola della planetaria sabbiare la farina e il parmigiano con il burro, sbriciolando con le mani ( oppure potete sbriciolarlo direttamente in planetaria con la foglia). Aggiungere l’uovo e il sale e impastare per bene, formando una palla. Avvolgere in pellicola e lasciare riposare per circa mezz’ora.
Nel frattempo, ungere una teglia di olio evo, cospargere con 2 cucchiai di zucchero e lasciare caramellare in forno caldo. Quindi aggiungere il rosmarino, avendo cura di tenere da parte un poco per la decorazione.Lavare e tagliare a metà i pomodori datterini che verranno sistemati bene nella teglia, con la parte tagliata a contatto con la teglia.
Stendere la pate a quiche in forma rettagolare e appoggiarla sui pomodori.
Spennellare con uovo leggermente sbattuto e infornare a 180 gradi fino a doratura.
circa 20/25 minuti, ma dipende molto dal vostro forno.
Lasciare intiepidire e capovolgere sul piatto da portata. Decorare con rosmarino e servire. E’ ottima anche fredda.

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.