Torta a rotoli

torta miranda

ed ecco la torta a rotoli

torta rotoli

Ho chiamato così questa torta perchè è stata decorata con le fette di un rotolo di pasta biscotto. Preparata per festeggiare il compleanno di mia mamma Miranda
Ho avuto la mia bella dose di complimenti e non solo dalla festeggiata, anche da tutto il parentame per la decorazione d’effetto che sono riuscita a creare. Avevo visto una cosa simile dalla mia amica Letizia a forma di zuccotto, che io ho modificato a mio uso e consumo, ottenendo un risultato degno di nota.

Per realizzare la torta Miranda occorre
dosi per 10 persone

Un rotolo di pasta biscotto
un pan di spagna da 4 uova cotto in teglia da 26
una dose da 500ml di latte di crema pasticcera alla vaniglia
1 vaschetta di fragole
gelatina a freddo.(o preparato con tortagel)

Preparare un rotolo di pasta biscotto con la ricetta e il procedimento che trovate spiegato in questo articolo. Tenerlo in frigo ben avvolto in pellicola fino al momento di usarlo (il rotolo freddo si taglierà meglio
Preparare un pan di spagna con 4 uova 160 di zucchero e 140 farina 00, con le solite modalità.
Preparare una dose di crema alla vaniglia con 500ml di latte, 4 tuorli, 160 di zucchero e 40gr di amido di mais.
Portare il latte a scaldare molto bene con i semini di una bacca di vaniglia e lasciare in infusione per circa 2 ore (anche di più)
Miscelare i tuorli con lo zucchero, in una casseruola,  aggiungere l’amido e il latte. Portare sul fuoco medio ad addensare. Raffreddare con pellicola a contatto.

Montaggio del dolce

Foderare una teglia da 26cm di diametro con pellicola. Tagliare il rotolo di pasta biscotto in fette spesse circa 1cm e ricoprire il fondo della teglia e anche il bordo. Con alcune briciole di pan di spagna, “tappare” eventuali piccoli spazi vuoti tra le fette di rotolo.
Versare la metà della crema alla vaniglia ben fredda, aggiungere la metà delle fragole lavate, private del picciolo e ridotte a cubetti.
Tagliare il pan di spagna in 2 dischi e posizionare il primo sopra la crema/fragole, bagnandolo leggermente con poco sciroppo di zucchero acqua e vaniglia.
Versare la rimanente crema e le altre fragole a pezzetti e chiudere con l’altro disco di pan di spagna.
Mettere in frigo a riposare per circa 2 ore (ancora meglio se fatto la sera precedente)
Capovolgere la torta sul piatto da portata, estrarre piano la teglia e togliere la pellicola.
Lucidare la torta con gelatina a freddo (o con tortagel) e posizionare un paio di fragole al centro per la decorazione finale.

Se vi è piaciuta questa torta non dimenticate di passare anche dalla pagina facebook il forno incantato

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.