Torta al cacao e crema al pistacchio

Ho realizzato questa torta al cacao con crema al pistacchio granella e fragoline a mio uso e consumo.(shhhhh non ditelo in giro ma oggi è il mio compleanno…) Volevo provare l’abbinamento di cioccolato pistacchio e fragoline e devo dire che il risultato è stato entusiasmante.
Se volete cimentarvi, ecco dosi e procedimento

Pan di spagna al cacao:
5 uova,
200g di zucchero,
100g di farina mescolata
50g di cacao
mezza bustina di lievito.

Montare le uova intere con lo zucchero con la frusta e la planetaria allla massima velocità per almeno 15 minuti.
miscelare con cura la farina con il lievito e il cacao e aggiungerla alla montata di uova con movimenti circolari dall’alto verso il basso.
Cuocere in stampo da 26 a 180gradi statico per 35 minuti.

Crema pasticcera al pistacchio
750latte
180g zucchero
6 tuorli d’uovo
60g di amido di mais
7g di gelatina in fogli
2 cucchiai abbondandi di pasta di pistacchio (circa 70g)
150g di panna semimontata
Scaldare il latte. In una pentola mescolare bene i tuorli con lo zucchero, aggiungere l’amido e a poco a poco il latte bello caldo. Cuocere fino ad addensare.Aggiungere la gelatina dapprima ammollata in acqua fredda e ben strizzata. Raffreddare, quindi aggiungere la panna semimontata alla crema. Tenere in frigo

Ganache al cioccolato fondente
300g di panna
300g di cioccolato fondente

inoltre granella di pistacchio e fragole per decorare
Preparare la ganache lasciando scaldare molto bene il latte, spegnere e aggiungere il cioccolato a pezzetti.
Dopo qualche minuto mescolare bene e lasciare addensare fino ad ottenere un composto liscio morbido e senza grumi.

Montaggio della torta al cacao con crema al pistacchio
tagliare il pds in tre strati, farcire con crema, la granella di pistacchio e le fragoline.
Mettere in frigo a rassodare. 
stuccare la torta con la ganache semiliquida, decorare con la granella di pistacchio e le fragole,

Buon appetito!

21 risposte a “Torta al cacao e crema al pistacchio”

  1. E brava, che bella torta che ti sei preparata, e sicuramente divina!!!! Che bell’abbinamento wow!!! Ancora tanti auguri carissima! 🙂

  2. …. e brava Cinzietta!!! Buon compleanno.

  3. un mondo di auguri, e che torta golosa, bravissima, cioa ciao

  4. Auguriiii 😉

  5. magnifica questa torta! Brava Cinzietta, ti sei concessa una coccola dolce veramente squisita! E anche qui….. TANTI AUGURIIIII

  6. Bravissima Cinzietta, che bella torta ti sei preparata!!!
    Connubio perfetto, pistacchio e fragoline, brava!

  7. Un toro come me…tra l’altro io compio gli anni un giorno prima..e mi sono regalata anch io una torta al cioccolato…anche se trovata questa non posso fare a meno di provarla!

    1. e allora tanti auguri anche a te! ti faccio visita a breve 🙂

  8. ma che bonta che vedono i miei occhi!!! brava ti sei coccolata alla grande!! Passa da me c’è un premio che ti aspetta. Ciao Terry

  9. questa me l farai per il mio compleanno vero?

  10. Carissima Cinzia eccomi qui dopo tanto tempo di nuovo a porti domande: ma se volessi sostituire i 6 tuorli della crema con uova intere, quante ne dovrei usare? e di quale misura? grazie SISA

    1. ilfornoincantato dice: Rispondi

      usa 3 uova intere

  11. Cara Cinzia ho inoltre dimenticato di chiederti della bagna del pan di spagna che non menzioni in questa ricetta, forse non serve ? Spiegami meglio la faccenda. Grazie sempre SISA

  12. ilfornoincantato dice: Rispondi

    scusami, me se nono dimenticata, il pan di spagna va sempre bagnato.

  13. Grazie infinite preparerò questa torta per il 55° compleanno di mio marito che è il 2 giugno prossimo….forse senza fragole perché non credo si troveranno ancora in giro, a presto SISA

  14. Ciao Cinzia ho fatto oggi il PDS al cacao solo che ho sostituito la farina con la fecola poiché mia figlia sta seguendo una dieta temporanea senza glutine. Ma la cosa importante è che ho comprato online del pistacchio sgusciato di Bronte e mi sono preparata da sola la pasta di pistacchio….è venuta perfetta e soprattutto buonissima. Domani preparò la crema. E in serata bagnero’ e assemblero’ il tutto. Vorrei sapere prima però da te che bagna preparare ovviamente ingredienti e dosi. Un bacio e a presto

  15. ilfornoincantato dice: Rispondi

    ciao, hai fatto bene! anzi già che ci sei manda un barattolino di pasta di pistacchio che lo provo! ahahahaha
    per la bagna fai questo
    https://www.ilfornoincantato.it/2012/01/sciroppo-di-zucchero.html
    poi ne prelevi 100g aggiungi altri 100g di acqua e rum a piacimento.
    hai la tua bagna.
    bacini

  16. Ciao Cinzia sono tristissima perché stamattina ho dovuto buttare via tutto. Ora ti dico, anche perché vorrei una spiegazione per quello che mi è accaduto. Tu sai che io seguo tutto alla lettera e ieri ho preparato la base di crema pasticcera e ho lasciato a raffreddare a temperatura ambiente come da tua ricetta . Quando sono tornata la sera ho preparato prima di tutto lo sciroppo. Poi ho preso la crema e vi ho aggiunto la pasta di pistacchio sempre seguendo attentamente il tuo procedimento ma solo dopo mi sono accorta che la ricetta portava 7 gr di gelatina in fogli nell’elenco degli ingredienti ma non c’erano poi nel procedimento. Non mi sono fermata e ho messo a bagno i fogli , li ho aggiunti mescolando bene e ho messo in frigo a rassodare. Stamattina di buon ora mi sono alzata e ho montato la panna ma quando dopo averla aggiunta alla crema ho cominciato a mescolare, mi sono resa conto che non si era per niente rassodata e a quel punto, con mio grande rammarico e disappunto ho buttato via tutto. Non vi è dubbio che io abbia sbagliato qualcosa, ma credo che il mancato passaggio nella descrizione del procedimento abbia contato in qualche modo. Risultato finale e mia grande sconfitta: domani sarà un compleanno con una torta comprata in pasticceria

    1. ilfornoincantato dice: Rispondi

      ciao, intanto ti chiedo scusa per non avere riportato nel procedimento la gelatina nella crema pasticcer.a. MI spiace molto, ma può capitare.
      Il problema della crema che si è ammollata direi che non è una novità, perchè anche a me è successo.purtroppo, anche se nessuno mi ha mai dato una spiegazione, credo che sia l’olio contenuto nella pasta a fare smollare la crema-Io sono stata fuori durante questi giorni, leggendo soltanto stamattina il messaggio.
      sono davvero dispiaciuta per l’accaduto.
      In ogni caso ti ho appena mandato una mail. ti chiedo la cortesia di andare a leggere.

  17. Grazie infinite Cinzia adesso mi spiego tutto quindi il problema è stato aggiungere la gelatina dopo la pasta di pistacchio….vabbè vale per la prossima volta perché a breve mi dedicherò alla versione al caffè della torta alle rose di crema ….non dimenticare ti prego di consigliarmi una buona base al caffè e la relativa crema al caffè di farcitura . A presto e grazie

    1. ilfornoincantato dice: Rispondi

      no, mi sono spiegata male. Il problema è proprio la pasta di pistacchio che contenendo olio ha smollato la crema.
      Aggiungendo più gelatina avresti salvato tutto.
      a presto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.