Torta delizia

torta delizia

La torta delizia o torta di mandorle è un dolce classico da credenza, quindi può essere preparato in anticipo e dura per diversi giorni.

torta delizia

Personalmente non amo molto questo tipo di torte, preferisco quelle con le creme. Siccome sono una kamicaze di natura, ho voluto provare non solo una torta che non avevo mai fatto prima, per di più ho la faccia tosta di realizzarla in versione glutenfree, per la gara di torte solidali. (a proposito ha vinto Stefania!)
Per la ricetta mi sono fidata ad occhi chiusi di Antonia, una cara amica campana che in cucina è davvero brava e le sue ricette sono garanzia di successo.Ho modificato solo la ricetta del pan di spagna per via della farina usata e delle uova.
E come Antonia, ho preferito non usare la sac a poche per la decorazione della torta, ma solo tante mandorle a filetti per decorare.
Stefania l’ha trovata, assaggiandola, strepitosa e per me è un grande onore ricevere da lei un complimento così bello. Grazie cara Stefania.

Ingredienti per una tortiera da 24

per il pan di spagna

4 uova
160 g di zucchero
140g di farina mix it
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
per la pasta di mandorle
250 g di farina di mandorle pelate
250 g di zucchero
albume q.b. (io 2 e 1/2 )
3 goccie di essenza di mandorla amara

Bagna allo Strega

300 g di acqua
150 g di zucchero
1 tazzina di liquore strega

inoltre occorrono

3 cucchiai di marmellata di albicocca
amarene sciroppate q.b.
mandorle a filetti q.b.

 procedimento

Preparare il pan di spagna.

Preparare la bagna facendo bollire dolcemente acqua e zucchero per 5′, una volta raffreddata unire il liquore e tenere da parte.

Preparare la pasta di mandorla mettendo tutti gli ingredienti nel mixer fino ad avere una pasta non troppo molle.
Aggiungere alla pasta ottenuta la marmellata e mischiare fino ad ottenere una consistenza spalmabile.
Montare il dolce su un vassoio idoneo per il forno.
Tagliare il pds in due dischi, mettere la base sul vassoio e bagnare abbondantemente con lo sciroppo preparato, coprire con uno strato di pasta di mandorla all’albicocca tenendone un po’ da parte per la copertura, cospargere con le amarene sciroppate e anche un po’ del loro sugo, coprire con l’altro disco e ribagnare.
Con una lama bagnata o con la mano, icoprire tutta la torta con un velo di pasta di mandorla e  finire coprendo completamente con le mandorle a lamelle.
Lasciare tutta la notte ad asciugare fuori dal frigo.

Per la cottura,portare il forno a 200°,abbassare a 150 e infornare lasciando lo sportello socchiuso per circa 20-30′, deve cuocere la pasta di mandorla interna ma non seccare il dolce.
All’uscita dal forno lucidare la torta con un cucchiaio di marmellata sciolta in uno sciroppo di acqua e zucchero.

con questa ricetta partecipo al 

 

10 risposte a “Torta delizia”

  1. Paola Polverini dice: Rispondi

    Delizia e gaudio!!! Bravissima.

  2. La torta più buona che abbia mai mangiato! Hai fatto benissimo a fidarti di Antonia, che ringrazio per averti ispirato, ma soprattutto ringrazio te per questa meraviglia (di cui non avevo dubbi) e per come hai partecipato in maniera generosa, come sei tu alla gara delle torte solidali.
    Sei extra!!!
    <3
    P.s. Hai linkato la ricetta al blog Gluten Free Travel & Linving?

    1. sei un tesoro! z3 grazie per le belle parole.
      e si ho inserito il link.
      a prestissimo

  3. A nome di tutta la redazione di Gluten Free Travel & Living: grazie grazie grazie !!! Un torta veramente…deliziosa di quelle che piacciono a me.

  4. ma è meravigliosa!
    la torta delizia me la ricordo da quando ero bambina: la portava sempre un amico di famiglia quando veniva a cena da noi, rigorosamente il mercoledì sera, non avevo mai pensato di poterla replicare in casa, l’ho sempre considerata un tipico dolce da pasticceria.
    bravissima cinzietta, e grazie di aver partecipato alla nostra iniziativa!! ti aspettiamo venerdì prossimo

    1. grazie a voi e spero di tornare a trovarvi.

  5. è stupenda complimenti e sicuramente da provare assolutamente 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.