Torta devil

La torta devil è una torta diabolicamente buona. Per me è la torta al cioccolato per eccellenza. Io ho imparato a farla tanti anni fa, durante il mio primo corso di pasticceria di base. Da allora, l’ho sempre fatta per completare una cena importante, o semplicemente per una serata tra amici. Il non plus ultra è gustarla con semplice panna montata e zuccherata poco. Può servire da base per torte decorate, non necessita di bagna e può anche essere congelata. Dosi e procedimento.
Le dosi che riporto sono per due torte,una da 26 l’altra da 22 cm(quest’ultima serve per farne briciole con cui rivestire il dolce più grande),io uso fare la dose intera in teglia 28-30 poi taglio in tre parti e farcisco…
In parentesi ci sono le dosi per la torta da 26 cm
200 gr di farina(133)
250 gr di burro(166)
315 gr di zucchero(210)
125 gr di cacao amaro(83)
100 gr di latte(66)
7 uova(3uova+1 tuorlo)
1 bustina di lievito(1/2)
vaniglia
Lavorare il burro a pomata,aggiungere lo zucchero,e montare a lungo fino ad ottenere un composto ben spumoso.Aggiungere il latte,il cacao,poi le uova una alla volta,avendo cura di fare ben amalgamare ciascun uovo prima di aggiungere il successivo.Unire la vaniglia,poi la farina setacciata col lievito.Versare l’impasto nella tortiera e cuocere a 170° per 40 minuti(la dose intera mi cuoce in un’ora circa).

Quella che vedete è stata decorata per un diciottesimo compleanno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.