Torta di compleanno con glassa lucida

glassa lucida

Questa torta di compleanno con glassa lucida  è davvero piccolina ina ina. è un quadrato da 18 cm di lato.
E’ un pan di spagna al cacao, con bagna alla vaniglia e farcito con la crema di ricotta. La crema di ricotta siciliana si fa con ricotta di pecora, zucchero, canditi(che io non metto mai perchè non piacciono) e cioccolato a pezzetti
SI schiaccia prima la ricotta con la forchetta, poi si aggiunge lo zucchero. La quantità non so assolutamente indicarla, perchè io vado assaggiando. Ritengo, comunque, di non superare 1/3 del peso della ricotta.
Tradizione vorrebbe che la crema venga passata a setaccio (crivu in siciliano) ma io non ce  l’ho e quindi vado con il mio fidato Kenwood. Frusta a fili e velocità minima. Ottengo un risultato che mi soddisfa parecchio:
crema di ricotta

Quando è pronta si può aggiungere il cioccolato a pezzetti o se si prefereiscono le gocce. Io prediligo il ciocco tagliato, avendo cura di scartare le briciole che sporcherebbeo la crema. Tagliato n 3 il pan di spagna, bagnato con sciroppo alla vaniglia e farcito con la crema.
Per la finitura della torta ho usato della glassa lucida secondo questa ricetta.

Glassa al cacao


150 acqua;
125 panna fresca;
180 zucchero;
60 cacao in polvere;
7 gelatina
(per questa torta ho ridotto le dosi di un terzo)

Versate l’acqua e la panna in una pentola capiente, scaldate fino a circa 80°.

Mentre i liquidi si stanno scaldando, versate in una ciotola lo zucchero ed il cacao in polvere e mescolateli.
Quando l’acqua e la panna sono arrivati a circa 80°, togliete la pentola dal fuoco e versate a pioggia lo zucchero ed il cacao, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Una volta aggiunto tutto lo zucchero ed il cacao, continuate a mescolare con la frusta per ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Rimettete la pentola sul fuoco e continuate a cuocere su fiamma media, mescolando in continuazione con la frusta per evitare che il cacao si attacchi sul fondo. Controllate la temperatura con un termometro, quando il composto arriva a 103° spegnete e togliete la pentola dal fuoco.
Mettete la gelatina in ammollo in acqua fredda. Quando la glassa arriva alla temperatura di circa 70° aggiungete la gelatina (strizzata) e mescolate per farla sciogliere.
Versate la glassa in una caraffina di plastica e coprite con pellicola trasparente a contatto con la superficie (per limitare il contatto con l’aria).
Questa glassa può essere usata alla temperatura di 50°, quindi potete glassare la torta poco dopo averla preparata. Altrimenti basta conservare la glassa in frigorifero e poi scaldarla al microonde al momento dell’uso. A differenza delle altre glasse che ho proposto finora, è meglio utilizzare questa quando è calda bella fluida, perché si rassoda subito appena a contatto con la torta congelata. Si otterrà quindi una copertura soddisfacente e bella lucida. Se si usa questa glassa sotto ai 50° allora si ottiene uno strato troppo spesso.

Le scritta e le decorazioni le ho realizzate con cioccolato bianco e la sac a poche.
glassa lucidaProvatela questa glassa. E’ talmente lucida che, se guardate bene, si vede la mia ombra mentre scatto la foto!

Passate a trovarmi anche su facebook alla pagina Il forno incantato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.