torta di mele irlandese

Una delizia per il palato questa torta di mele irlandese, che si prepara in pochissimo tempo e senza usare sbattitore o planetaria, ma solo una spatola e una ciotola.

La torta di mele irlandese, conosciuta anche con il nome di Kerry apple cake, è una torta tradizionale che anticamente veniva cotta in una pentola di ferro nero e preparata con una varietà di mele “bramley” da me sostituite da mele varietà granny smith.
Nella versione da cui ho tratto la ricetta sono previsti noce moscata e chiodi di garofano che io ho sostituito con cannella e scorza di limone.
Va gustata ancora tiepida e, secondo me, con una pallina di gelato alla vaniglia diventa eccezionale.
Vi racconto come l’ho preparata:

Torta di mele irlandese
per 2 stampi da 18 cm di diametro

360g di farina
150g burro
150g zucchero di canna
2 uova intere
160ml latte
10g di lievito per dolci
un generoso pizzico di cannella
scorza di limone grattugiata
3 mele granny smith
3 cucchiai di zucchero semolato
           
In una ciotola miscelare la farina, lo zucchero di canna, il lievito. 
Sbucciare le mele, tagliarle a quarti e da ogni quarto ricava tanti pezzettini che saranno messi da parte.
Versare il burro nella ciotola con la farina e con le mani ricavare tante briciole. Unire le mele e mescolare bene.
Battere a parte con una forchetta il latte, le uova, la cannella e la scorza di limone. 
Versare questa miscela nella ciotola con la farina e le mele, mescolando con una spatola per bene.
Imburrare per bene gli stampi e versare tutto il composto livellando bene.
Cospargere di zucchero semolato e infornare a 180 gradi per 30 minuti e poi altri 30 minuti a 170.
Lasciare intiepidire e servire.
Buon appetito

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.