Torta di pesce spada

Ennesima ricetta  di L.Montersino, questa torta di pesce spada.

torta di pesce spadaNon ci posso fare proprio nulla. Adoro il suo modo di cucinare, di spiegare e le sue ricette. Il suo fan club di facebook ha oltre 20.000 fan ed è un vero spettacolo, vedere che in tanti si cimentano nelle preparazioni del maestro con perfetta riuscita.
Questa torta di pesce spada, è una torta salata con un ripieno a base di pesce, che secondo me, ha l’imprinting proprio siculo; del resto Luca Montersino ha i natali siciliani, che mi fornisce un motivo in più per ammirarlo.
Dentro un guscio di frolla salata sono stati concentrati profumi e sapori tipicamente mediterranei: pesce, ragusano, passolina e pinoli.

Ingredienti
per una tortiera da 24 di diametro

Per la frolla salata
400g farina
45g fecola
250g burro
90g maltitolo
10g latte in polvere
45g parmigiano
90g uova intere
70g tuorlo
sale e noce moscata 1 pizzico

per la farcitura
500g di filetto di pesce spada
1 cipolla piccola
1 carota piccola
1 pezzetto di sedano
500g di pomodori (io ho usato polpa pronta)
un cucchiaio di pinoli e passolina (la passolina è l’uvetta di corinto più piccola e più dolce rispetto alla normale uva passa)
un cucchiaio di capperi
una manciata di olive verdi (non amo molto le olive cotte, quindi non le ho inserite)
80g di cacio ragusano
olio evo
1 uovo

Preparazione

In planetaria con la foglia, impastare il burro morbido con il latte in polvere, il maltitolo, sale noce moscata e il parmigiano.
aggiungere a poco a poco i tuorli e le uova intere e procedere con un terzo della miscela di farina e fecola.
Lasciare lavorare e aggiugere la farina rimante. Appena la macchina forma la palla, fermare, compattare l’impasto e dividerlo in due parti di cui una poco più grande dell’altra. In frigo per almeno 1 ora.

Panare il filetto di pesce spada nella semola e friggerlo in padella con olio evo. tenerlo da parte. Tagliare a cubetti carota cipolla e sedano e lasciare rosolare in olio evo dentro una padella. aggiungere la polpa di pomodoro, i capperi, pinoli passolini e olive. Aggiustare di sale e pepe, terminare di cuocere, aggiungere il ragusano a pezzetti (questa è una mia prerogativa, non ho usato formaggio grattugiato)

Stendere la parte più grande dell’impasto e foderare lo stampo. Bucherellare e distribuire il pesce alternato alla salsa preparata. Sigillare con l’altro disco di pasta frolla. Lucidare con uovo leggermente sbattuto e infornare a 180gradi per 35/40 minuti o comunque fino a completa doratura.
Ecco la torta di pesce spada intera
torta pesce spada1

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.